I VINCITORI DEL MARETTIMO ITALIAN FILM FEST 2019

MIGLIOR FILM
IL PRIMO RE
di Matteo Rovere
MIGLIORE OPERA PRIMA
BANGLA
di Phaim Bhuiyan
MIGLIOR DOCUMENTARIO
ANCHE I PESCI PIANGONO
di Francesco Cabras
MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
Ladri di infanzia
di Giovanni Stella
MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA
Andrea Lattanzi
"Manuel"
MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
Alessio Lapice
"Il primo re"
MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
Paola Cortellesi
"Ma cosa ci dice il cervello"
MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Paola Tiziana Cruciani
"Il grande salto"
PREMIO PERSONAGGIO DELL’ANNO
Anastasio

IL FESTIVAL

L’esigenza di creare un Festival del Cinema nazionale celebra e rinforza la produzione italiana, permettendo alle numerose opere realizzate nel nostro territorio di potersi confrontare, analizzando le tematiche trattate dai registi italiani ed offrire nuove opportunità ai nostri attori ad essere maggiormente apprezzati.

Crediamo fermamente quindi che possa essere una importante opportunità dare vita alla 1a Edizione Nazionale del Marettimo Italian Film Fest che assegni il Premio “Stella Maris” a Lungometraggi ed Opere Prime usciti in sala negli ultimi 12 mesi, accompagnati da cortometraggi e documentari sempre di produzione italiana, ed agli attori più votati.

L’evento organizzato dall’Associazione culturale SoleMar-Eventi sara’ Patrocinato dalla Regione Sicilia, dall’Area Marina Protetta e dal Comune di Favignana, che ospita l’evento. Sarà il primo Festival del Cinema tutto Made in Italy. Il Festival darà la possibilità, oltre che per gli addetti ai lavori, ad incentivare i giovani autori e registi a sviluppare metodologie e confrontare esperienze lavorative. Sarà anche l’occasione per creare una sinergia tra il territorio e le produzioni cinematografiche.

La Direzione Artistica della prima edizione del Marettimo italian Film Fest è affidata al regista Paolo Genovese. Presidente di giuria Laura Delli Colli. Presidente onorario del Festival sarà il giornalista Fabrizio Del Noce. Giuria composta da: Adriana Chiesa Di Palma, Maria Sole Tognazzi, Tomas Arana, Gloria Satta e Nancy Brilli.

Gli ospiti che interverranno sul palco durante la serata finale saranno accompagnati e diretti dal Maestro Diego Spitaleri.

La scelta delle 3 Opere Prime e dei 3 Lungometraggi che andranno in concorso sarà a cura della Direzione Artistica. I cortometraggi ed i documentari che andranno in concorso saranno visionati preventivamente e selezionati tra tutto il materiale ricevuto da un Comitato Scientifico Culturale. La quarta serata, il 20 Luglio, sarà esclusivamente riservata alle premiazioni ed all’intrattenimento musicale, presentato dal noto volto della Televisione Italiana Gabriella Carlucci.
SCARICA IL PROGRAMMAPdf

Durante la serata finale di premiazione del 20 luglio, verranno assegnate le 10 - STELLA MARIS a:

  • MIGLIOR FILM
  • MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA
  • MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
  • MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
  • MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
  • MIGLIORE OPERA PRIMA
  • MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
  • MIGLIOR DOCUMENTARIO
  • PREMIO PERSONAGGIO DELL’ANNO
  • PREMIO DEL PUBBLICO

  • La Stella Maris assegnata al miglior documentario, porterà il nome dell’archeologo Sebastiano Tusa, assessore ai Beni Culturali della Regione Sicilia, recentemente scomparso in Etiopia durante una missione ambientale.

    Il documentario vincitore dovrà avere come tema il mare, la sua salvaguardia, e/o il rapporto tra “L’Uomo e il Mare” in omaggio anche alla geo-localizzazione del Festival ed al fatto che, per l’uomo, specialmente in queste terre, il mare ha sempre rappresentato una fonte di sostentamento per nutrirsi, ma anche per aprirsi a nuove culture, scambi, conoscenze, conquiste.

Altro elemento importante del Festival saranno i tavoli di confronto che si svolgeranno nelle giornate del 18-19 e 20 Luglio dalle 18,00 alle 20,00, da un lato un’analisi approfondita dello stato di salute del cinema italiano con l’intervento di illustri professionisti e dall’altro si affronteranno tematiche ambientali mirate ad analizzare tutte le priorità in tema di clima, di mari inquinati dalla plastica e tutte le azioni che effettivamente possono essere efficaci per la loro salvaguardia.

I temi “Clima” e “SALVIAMO IL MARE DALLA PLASTICA” sono ormai di fatto divenuti problemi centrali e principali per tutto il mondo, su questi temi Ambientali, interverrà la Dott.ssa Claudia Laricchia, attivista ambientale di fama mondiale, responsabile delle relazioni istituzionali e del programma Future Food for Climate Change, del Future Food Istitute, che lancerà, con l’occasione, la Summer School Med Marettimo luglio 2020.
SCARICA IL PROGRAMMAPdf
BORSA DI STUDIO OCEAN SUMMER SCHOOL Pdf

Parallelamente si svolgeranno sull’isola dimostrazioni di Cooking ad opera dei più qualificati Chef della F.I.C - Federazione Italiana Cuochi presentando i piatti ed i prodotti tipici locali e la loro diffusione.

L’obiettivo sarà quello di conoscere attraverso diversi percorsi eno-gastronomici la storia della Regione, attraverso l’influenza delle varie dominazioni succedutesi in Sicilia, sull’arte culinaria, questo il compito del Prof. Alex Sorini Ravelli che in oltre ci illustrerà i segreti del cibo e del gusto e lo stretto rapporto tra Cibo e Cinema.

SCARICA IL PROGRAMMAPdf